Come installare e configurare il Facebook Pixel

Il pixel di Facebook è un piccolo frammento di codice Javascript che, inserito all’interno di un sito web, consente di misurare con precisione il ROI (Return On Investment) delle campagne pubblicitarie Facebook Ads.

A cosa serve il Facebook Pixel

Grazie al Facebook Pixel puoi:

  • fare retargeting (ovvero mostrare le tue inserzioni Facebook a chi ha già visitato il tuo sito).
  • misurare con estrema precisione le azioni scaturite dalle tue campagne pubblicitarie e naturalmente monitorarne le conversioni.
  • ottimizzare la tua campagna Facebook Ads per determinati obiettivi di marketing quali: acquisizione lead, acquisti o visualizzazione di pagine chiave per il tuo business. Grazie alle informazioni ricevute dal Facebook Pixel, gli inserzionisti saranno in grado di raggiungere all’interno del pubblico selezionato per la campagna, solo quelle persone più propense ad eseguire quella determinata azione.
  • creare inserzioni dinamiche volte a mostrare agli utenti (soprattutto se possiedi un e-commerce), soltanto quei prodotti pertinenti alle azioni svolte e quindi probabilmente più “appetibili” ai fini di un acquisto.
  • creare pubblici simili a quelli che hanno eseguito certe azioni, visitato certe pagine chiave del tuo sito etc etc..

Come configurare il Facebook Pixel sul tuo sito web

Per inserire il codice Facebook Pixel all’interno del tuo sito, devi necessariamente possedere un account pubblicitario: se non ne possiedi ancora uno, puoi crearlo partendo da qui: https://business.facebook.com/

Clicca su CREA ACCOUNT e segui la procedura che ti viene indicata dalla piattaforma. Più avanti inserirò un tutorial specifico per creare il tuo Business Manager.

 

Una volta entrato nel tuo account pubblicitario, clicca su Gestione Inserzioni -> Tutti gli strumenti -> Misurazione e Report -> Pixel

Clicca su Inizia

Clicca su Crea

A questo punto, il Facebook Pixel è stato creato. Bisogna quindi inserirlo all’interno della header del tuo sito (ti consiglio di rivolgerti al tuo webmaster se non hai abbastanza competenze in materia).

Usa le conversioni personalizzate

A questo punto sei pronto per mettere in funzione il fantastico strumento che hai appena installato. Iniziamo a monitorare le conversioni dei tuoi utenti.

Cliccando su crea conversione personalizzata, puoi monitorare l’origine del traffico che arriva al tuo sito web e la categoria di conversione (se ad esempio il tuo obiettivo è generare contatti, far iscrivere gli utenti alla tua newsletter, vendere prodotti etc etc).

Grazie ai dati ottenuti, il Facebook Pixel diventerà il tuo migliore alleato per l’ottimizzazione delle tue prossime campagne Facebook Ads.

Please follow and like us: