Come gestire una pagina Facebook Aziendale

In questo articolo vi spiegherò come gestire una pagina Facebook aziendale in maniera professionale.

Prima di iniziare, è doveroso fare alcune precisazioni circa gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Facebook per quanto riguarda la visibilità organica (quella non a pagamento) dei post inseriti dall’utente sulla pagina gestita.

Come avrete ben potuto immaginare, Facebook non ci regala nulla: tutti i servizi che ci offre “gratuitamente”, pensiamo non soltanto alle funzionalità di social networking, ma anche ai vari Messenger, Instagram e Whatsapp (tutte società acquisite dal colosso di Menlo Park), hanno in realtà un prezzo molto elevato: i nostri dati personali.

Ogni singola azione eseguita su queste piattaforme, traccia l’utente in termini di preferenze (like, condivisioni, commenti) e di dati molto più sensibili quali numeri di telefono, e-mail, indirizzi.

Grazie a questa enorme mole di dati che gli utenti rilasciano liberamente in maniera quasi automatica, Facebook riesce a profilare i singoli soggetti, rivendendo queste informazioni ai propri inserzionisti, con il vantaggio di poter fare pubblicità mirata in maniera molto più efficace rispetto alla concorrenza.

Premesso ciò, a Facebook interessa che gli utenti passino sulla piattaforma il maggior tempo possibile, esponendoli ai messaggi pubblicitari dei propri inserzionisti.

Tutti noi veniamo bombardati giornalmente da pubblicità di ogni genere: sul web, in strada, in radio, ovunque. Prestiamo attenzione soltanto a pochissimi di loro, tutto il resto tendiamo a bypassarlo.

Facebook questo lo sa bene, e siccome sa anche che la pubblicità annoia i suoi utenti, e che le pagine aziendali nascono proprio con lo scopo di promuovere prodotti o servizi, nel corso degli anni ne ha abbassato sempre di più la portata organica, riducendola al di sotto del 10% della base fan della pagina stessa.

La tendenza è costante, quindi nel futuro prossimo e venturo, aspettiamoci altre sforbiciate alla visibilità organica dei post delle pagine e cerchiamo strade alternative per risolvere il problema.

Configurazione della pagina Facebook aziendale

Ritorniamo al nostro topic e vediamo come si crea passo passo una pagina Facebook aziendale, dando per scontato che possediate già un account sulla piattaforma:

  1. Recatevi a questo indirizzo: https://www.facebook.com/pages/creation/?ref_type=pages_browser

Scegliete la tipologia di pagina che fa al caso vostro: se state creando una pagina Facebook per un’azienda oppure un brand, chiaramente selezionate l’opzione a sinistra, per tutti gli altri scopi, l’opzione a destra.

2.  Assegnate un nome alla pagina e la relativa categoria di appartenenza.

3. Scegliete un’immagine per il profilo ed una per la copertina: potete anche saltare questo passaggio ed inserirle successivamente.

4. Benvenuti nella vostra nuova pagina Facebook aziendale.

Arrivati a questo punto, non ci resta che caricare l’immagine del profilo e quella di copertina e cliccare sul link “Impostazioni” in alto a destra.

La Tab “Generali”

In questa sezione, possiamo settare una serie di parametri molto importanti per la nostra pagina Facebook aziendale, tra cui la possibilità di:

  • mettere la pagina visibile pubblicamente oppure soltanto a chi ricopre ruoli all’interno della stessa (opzione molto utile soprattutto durante operazioni di manutenzione).
  • consentire o meno agli utenti della pagina di postare foto e video sulla stessa, con o senza moderazione da parte dello staff della pagina stessa.
  • filtrare chi vedrà i post della pagina sulla base degli interessi personali, del sesso e dell’età e di altri dati degli utenti.
  • inviare messaggi privati alla pagina attraverso il pulsante messaggio.
  • taggare le foto pubblicate sulla pagina (opzione riservata soltanto ai ruoli amministrativi).
  • far taggare la pagina dagli utenti o da altre pagine Facebook.
  • limitare la visualizzazione della pagina in base al Paese oppure in base all’età.
  • bloccare post o commenti che contengono determinate parole.
  • attivare o disattivare il filtro volgarità.
  • pubblicare i post in maniera automatica ogni volta che vengono aggiornate le informazioni della stessa.
  • pubblicare post in più lingue e di tradurre automaticamente i contenuti alle persone di lingua diversa.
  • attivare o disattivare la possibilità di effettuare il download dei contenuti della pagina.
  • scaricare una copia di tutti i contenuti della pagina compresi post, video e foto.
  • unire pagine duplicate e di rimuovere la pagina stessa.

La Tab “Messaggi”

Questa serie di opzioni è dedicata al setting delle opzioni relative ai messaggi della pagina Facebook: in particolare offre la possibilità di:

  • usare il tasto invio per spedire messaggi alla pagina.
  • aiutare le persone ad avviare conversazioni con la pagina.
  • inviare risposte istantanee alle persone che avviano conversazioni con la pagina.
  • creare un saluto che verrà mostrato a tutte le persone che avviano una nuova conversazione con la pagina Facebook.

La Tab “Modelli e Tab”

In questa sezione è possibile assegnare alla nostra pagina Facebook aziendale diversi modelli o template oltre che ad impostare le tab predefinite, rimuoverle o disporle in maniera differente. I modelli a disposizione degli utenti sono i seguenti:

  • shopping -> pensato per mostrare i prodotti e facilitare lo shopping online
  • azienda -> ideale per la gestione delle aziende: offre la possibilità di pubblicare offerte speciali ed offerte di lavoro.
  • locali -> pensato per consentire di mettere in evidenza le informazioni chiave per i gestori di locali, quali orari di apertura e chiusura, la posizione e gli eventi in programma.
  • film -> pensato per mettere in evidenza gli orari di programmazione degli eventi cinematografici.
  • organizzazioni no-profit -> pensato per mettere in evidenza la tua causa e favorire le donazioni da parte degli utenti.
  • politici -> realizzata per aiutare i personaggi politici a connettersi con la propria audience.
  • servizi -> pensato per aiutare le persone a connettersi con i servizi che offre il gestore della pagina.
  • ristoranti e bar -> pensato per mettere in evidenza le informazioni importanti su menu, orari e posizione.
  • pagina di video -> pensata per massimizzare la diffusione di video sulla pagina amministrata.
  • standard -> modello generico

La Tab “Attribuzione di pubblicazione”

Grazie a questa tab è possibile decidere a chi “assegnare” la paternità del contenuto pubblicato alla pagina oppure al profilo personale che ha ruoli amministrativi nella pagina stessa

La tab “Notifiche”

Attraverso questa tab è possibile configurare le notifiche della pagina agli utenti che ricoprono ruoli amministrativi ad esempio quando vi sono nuove iscrizioni alla pagina, nuovi commenti, nuove menzioni etc etc..

Possono essere configurate quattro tipologie di notifica:

  • direttamente su Facebook
  • via mail
  • via sms

La tab “Piattaforma Messenger”

Attraverso questa tab è possibile settare la messaggeria della pagina Facebook amministrata: si possono autorizzare app di terze parti (ad es. bot) per automatizzare l’interazione con gli utenti, si possono programmare messaggi non promozionali agli utenti ed infine è possibile configurare il plug-in chat Messenger da inserire sul proprio sito web per consentire ai visitatori di aprire una chat con la pagina direttamente dal sito.

.. ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Please follow and like us: